la psicosomatica del piede

I PIANI FUNZIONALI NEL PIEDE

Il piede può essere suddiviso in quattro zone che costituiscono i CENTRI o PIANI FUNZIONALI dell’individuo.

  1. ISTINTIVO-MOTORIO-SESSUALE
  2. INTIMO E DEI VALORI
  3. EMOZIONALE
  4. MENTALE

1. IL PIANO ISTINTIVO-MOTORIO-SESSUALE

Comprende tutte le funzioni del CORPO FISICO.

Il centro ISTINTIVO assicura gli automatismi del corpo, mantiene l’omeostasi, controllando l’adattamento all’ambiente. E’ un centro che è costantemente in funzione. Il centro MOTORIO coordina il movimento, il gesto. Le funzioni motrici non sono innate ma devono essere apprese. E’ un centro che funziona per imitazione (bambini). Il centro SESSUALE oltre ad essere implicato nei processi di generazione, si trova anche al centro di ogni attività umana e spesso le sue energie vengono utilizzate per sopperire a carenze degli altri centri.

Sul piede è collocato nella zona del TALLONE la cui forma ci indica come la persona “entra nella vita”; se lo fa con forza, con decisione, con impeto, oppure se lo fa in modo equilibrato.

2. IL PIANO INTIMO E  DEI VALORI

Ci fornisce indicazioni su quella che è la costituzione della persona, il suo TERRENO, la sua natura primitiva primaria. La struttura di base stabile, che non cambia, non si modifica. Quello che si è.

E’ una zona del piede che difficilmente cambia con la crescita. E’ la zona dei VALORI.

Sul piede è collocato nella zona della PIANTA la cui forma ci fornisce indicazioni sulla parte intima e profonda della persona. Possiamo trovare cinque tipologie di pianta a seconda che la persona sia concreta, stabile; oppure sia impulsiva, creativa; o ancora se è una persona idealista, sempre alla ricerca del nuovo; ecc…

3. IL PIANO EMOZIONALE

Questo centro governa i sentimenti, i moti dell’Anima.

Corrisponde alla sfera EMOTIVA, EMOZIONALE: il nostro modo di comunicare con gli altri e con l’ambiente esterno. Possiamo quindi essere persone con una scarsa vita emotiva, oppure con una carico emotivo eccessivo; o ancora, possiamo dare tanto emotivamente o avere delle chiusure emotive.

La conformazione dei nostri METATARSI ci indicherà proprio com’è il nostro rapporto con questo piano e come lo esprimiamo.

4. IL PIANO MENTALE

Questo centro ci fornisce informazioni sul nostro modo di PENSARE, se abbiamo un pensiero di tipo valutativo, critico, ordinato, metodico, sistematico, pungente, idealista, analitico o armonico.

Le indicazioni di questo piano ci vengono fornite dalla zona di appartenenza, le DITA DEI PIEDI, che rappresentano la parte che si evolve, che cresce e che si trasforma (infatti con la crescita e l’evoluzione anche del pensiero, cambiano facilmente).

Esistono poi tante altre zone del piede, conformazioni, colorazioni ed inspessimenti che ci parlano anche di ENERGIA, di ESPRESSIONE, di DECISIONALITA’, di CAPACITA’, di VOLONTA’, ecc…

La RIFLESSOLOGIA PLANTARE permette di verificare durante il trattamento anche questi aspetti e di valutarli al fine di un miglioramento dell’EQUILIBRIO PSICOFISICO

 

Se vuoi provare un trattamenti di Riflessologia plantare
chiama il 329.981.33.47  oppure
fai la richiesta di prenotazione da questa pagina.

Se ti è piaciuto, condividilo con chi può essere interessato. Grazie
Tutti i diritti sono riservati